Marino imbucato nel viaggio del Papa


marino.papamobileMarino imbucato nel viaggio del Papa

E così continua la moda dell’imbucamento dei politici nelle occasioni speciali con risonanza mondiale, che siano questi, viaggi e voli di stato, o che siano, adesso, anche viaggi di stato sì, ma dello stato del Vaticano.
Avevamo iniziato ad averne sentore con l’imbucato numero uno, tal Mastella da Ceppaloni, che aveva approfittato di un passaggio sull’aereo di stato offertogli dal benemerito Rutelli (quello che aveva nelle casse del partito ormai defunto circa venti milioni di euro, ma a sua insaputa), per portare i figli (imbucati anch’essi nell’aereo) a vedere una partita del Milan. Avevamo continuato ad averne sentore con l’uso dei voli di stato della Serracchiani per andare a partecipare a Ballarò. Ne avevamo avuta conferma con l’imbucata nonché portoghese, presidentessa della camera Boldrini che si era imbucata col suo compagno e il suo entourage nel volo di stato di Letta in occasione dei funerali di Mandela, etc…
In fondo bisogna capirli, hanno bisogno, come tutti i ragazzi di oggi, di un grande ed indimenticabile selfie, per mostrarlo orgogliosi.
Ultimo selfie di questo genere è quello di quel poverino del sindaco di Roma, Marino Ignazio, che, appunto, s’è imbucato in qualche modo nell’avvenimento mondiale del viaggio del Papa in America facendo in modo di essere in prima fila a Philadelphia e rompendo non poco le palle ai cerimonieri per essere ricevuto più di una volta da Papa Francesco. Come detto con non poca stizza dal Papa stesso in un’intervista concessa ai giornalisti in aereo, e confermato con aggiunta dei particolari da Monsignor Paglia rispondendo ad una domanda trabocchetto di “La Zanzara”.
Ma povero Marino… Si meritava questo selfie dopo tutte le vicende accadute nella città della quale è sindaco, che non è Canicattì, ma Roma.. Pensate a Mafia capitale, al funerale Casamonica, ai problemi della sua giunta, ai problemi col suo partito, ai problemi con l’opposizione… Non c’è che dire, è dura. Ma lui stoicamente se ne era stato per tutto il periodo prefissato di ferie negli Usa, ai Caraibi. Come un qualsiasi fattorino di un’azienda che ha il diritto di pretendere che il suo periodo di ferie sia sacro. Strano che non si sia rivolto ai sindacati, forse perché lui stesso sa che i sindacati non solo sono completamente inutili, coi governi Renzi e precedenti post Berlusconi, ma anzi ci vanno a cena insieme e li aiutano a mettere un bel po’ di vaselina in quel posto ai lavoratori?
Ma Marino lo vogliamo mettere nella categoria dei lavoratori?
Caro Marino, ammettilo una buona volta: sei vergognoso, senza se e senza ma.

Gaetano Rizza

Gaetano Rizza – Autore romanzo “Nato negli anni Cinquanta”.

scegli-carrello Il romanzo Nato negli anni Cinquanta  di Gaetano Rizza è in vendita qui: laFeltrinelli,  Amazon.it LibreriaUniversitaria, Mondadori StoreIbs.it, HOEPLI.it 

Oppure direttamente qui di seguito:

 – CreateSpace (Formato cartaceo)

 – Amazon (Formato cartaceo)

 – Amazon  (Formato eBook)

 – Bookrepublic (Formato eBook)

e in tutte le librerie online. Il libro potrà essere ordinato anche presso migliaia di librerie fisiche in tutta Italia e le librerie stesse potranno tenerlo in libreria ordinandolo a Youcanprint o a Fastbook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Facebook – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni – Gaetano Rizza
Twitter – @gaetano_rizza

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

XY DI VERONESI, ALTRO FENOMENO?

 

Gaetano Rizza

LIBRI, NARRATIVA, LETTERATURA, ROMANZI
Nato negli anni Cinquanta di Gaetano Rizza

Ho parlato in più articoli del fenomeno Faletti in quanto osannato da critici letterari ed acclamato come il più grande autore italiano;  e per coloro che volessero sapere come  la penso su questo “fenomeno” e, più in generale, del livello di una cultura attuale che riesce a mitizzare qualsiasi cosa venga reclamizzata da un corposo battage pubblicitario, anche se sempre più spesso dietro al grandioso lancio pubblicitario non c’è alcuna sostanza, consiglio la lettura dei miei articoli suddetti:

Io uccido Faletti scrittore
Fuori da un evidente Faletti
– Appunti su un venditore di libri

Mi è capitato, allo stesso modo in cui mi era capitato con Faletti, di incuriosirmi per le critiche estremamante favorevoli rivolte a Sandro Veronesi, autore che aveva vinto già un premio letterario qualche anno fa con un libro intitolato Caos calmo, del quale ne fu tratto anche un film.
Quindi, ho acquistato l’ultimo suo libro che ha per titolo “XY”, soprattutto perchè in una intervista televisiva mi era piaciuta molto una sua frase, detta per spiegare qualcosa che in questo momento non ricordo.
Lui disse: “Per esempio.. ho sentito dire una cosa a Jovanotti quando gli è morto il fratello.. disse: sto così male che spero che questo male non mi passi mai..”
L’ho trovata di una sensibilità infinita questa frase, e il fatto che Veronesi in quell’intervista l’avesse voluta ricordare l’ha reso subito interessante ai miei occhi e alla mia sensibilità.

Ma la lettura del libro mi si è rivelata con un fastidio. A stento ero riuscito ad arrivare a metà, per poi metterlo da parte, sul comodino.
In questi giorni, dopo mesi, approfittando delle feste, l’ho riaperto e ho ripreso a leggere dal punto in cui l’avevo interrotto, anzi, da qualche pagina prima per farmelo tornare in mente.
Sono, ancora a stento, arrivato alla fine, sperando pagina dopo pagina di trovare uno scopo a quella lettura. Non l’ho trovato.
Ma non ho trovato neppure lo scopo che può aver mosso l’autore a scriverlo, ho trovato soltanto una gran voglia di scrivere dello stesso autore, anche pagine del tutto inutili, e dai dialoghi ovvii, alternati al racconto assurdo che potrebbe partorire solo la mente acerba di un bambino, o meglio, bambina, solo scritto, però, da qualcuno che sa scrivere (perlomeno che sa scrivere meglio di Faletti), con l’aggiunta di interminabili presuntuose implicazioni psicoanalitiche evidentemente acquisite in maniera semplicistica, e con l’aggiunta, pure, di complicatissime trame di parentela tra i personaggi che si è inventato.
Non c’è una conclusione vera nonostante il lettore creda debba esserci per giustificarne almeno in parte lo sforzo della lettura.
..Infatti, lo stesso autore, e la cosa stupisce alquanto, nei ringraziamenti doverosi che fa a fine libro, ringrazia anche qualcuno che l’ha aiutato a trovare una via d’uscita finale a tutto quello che aveva scritto..
Tant’è che comunque la sensazione di aver saltato la lettura di qualche pagina esplicativa è la sensazione dominante.

Insomma, ci sono rimasto male, non foss’altro perchè mi era piaciuto in quell’intervista che ho riportato prima.
Ma il giudizio che ne do è poco dissimile da quello che ho dato per Faletti, col dovuto distinguo per la appena superiore, ma evidente, capacità di scrittura.

Ho letto critiche, invece, che lo osannano.. Boh.. Sarà perchè è stato recensito anche da La Repubblica?

Con ciò, visto che Faletti nonostante la mia critica, comunque costruttiva, continua a fare soldi vendendo libri, immagino che anche Sandro Veronesi possa fare a meno della mia critica negativa, anche se costruttiva..

XY DI VERONESI, ALTRO FENOMENO?

Ti potrebbe interessare “Nato negli anni Cinquanta” di Gaetano Rizza. Un libro pubblicato in self-publishing dall’Autore e venduto in tutti i canali di vendita online. Un romanzo in cui si parla della vita di un uomo qualunque nato negli anni Cinquanta, attraverso i suoi ricordi, i suoi amori, le sue passioni, i suoi incubi. L’Autore ha come fine letterario la scrittura in sé, cercando di renderla semplice cosicché – nella, a volte forzata, semplicità – si possa smuovere l’anima del lettore. Voto: 9

Gaetano Rizza – Autore romanzo “Nato negli anni Cinquanta”.

scegli-carrello Il romanzo Nato negli anni Cinquanta  di Gaetano Rizza è in vendita qui: laFeltrinelli,  Amazon.it LibreriaUniversitaria, Mondadori StoreIbs.it, HOEPLI.it 

Oppure direttamente qui di seguito:

 – CreateSpace (Formato cartaceo)

 – Amazon (Formato cartaceo)

 – Amazon  (Formato eBook)

 – Bookrepublic (Formato eBook)

e in tutte le librerie online. Il libro potrà essere ordinato anche presso migliaia di librerie fisiche in tutta Italia e le librerie stesse potranno tenerlo in libreria ordinandolo a Youcanprint o a Fastbook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Facebook – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni – Gaetano Rizza
Twitter – @gaetano_rizza

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Itinerario umano di un’anima messa a nudo

Gaetano Rizza

LIBRI, NARRATIVA, LETTERATURA, ROMANZI
Nato negli anni Cinquanta di Gaetano Rizza

Se vuoi lasciare una recensione, anche breve, scrivi qui specificando se intendi firmarla solo con le tue iniziali o con il nome intero. Grazie.

Commento al libro “Nato negli anni cinquanta” di Gaetano RIZZA

Ad una prima lettura di “Nato negli anni cinquanta” mi si presenta l’itinerario umano di un’anima messa a nudo.
Il protagonista, Cristiano Nazareni (nato nel 1950 ) ci racconta la movimentata storia della sua vita (vissuta nell’atmosfera che va dal Secondo Dopoguerra ai giorni nostri) Cristiano Nazareni trascorre l’infanzia e l’adolescenza in varie località d’Italia a causa degli spostamenti dei genitori in cerca di lavoro .
Nella descrizione, spesso particolareggiata, dei diversi posti in cui Cristiano ha abitato, riaffiorano teneri ricordi di vita familiare unitamente ad aggrovigliate situazioni comuni un po’a tutte le famiglie. Cristiano è un ragazzo maturo sin dalla nascita, sempre proiettato ad affermarsi con tutte le sue forze e il suo incrollabile e tenace impegno senza dare fastidio a nessuno……”. pensavo di essere un ospite in questa terra e in qualche modo non dovevo far sentire la mia presenza…… ho cercato di fare in modo che la mia presenza nel mondo fosse una presenza discreta, non ingombrante.”
Cristiano rivela diverse inclinazioni: la sua passione per la musica lo porta ad incontrare Roberto Vecchioni nel cui stile si ritrova perfettamente; anzi, è tanta la condivisione che lui stesso dice < avevo ascoltato delle sue canzoni che pensavo potesse avere scritto solo dopo aver captato in qualche modo la mia “malattia.”> Con la stessa passione e con notevole successo tiene anche dei concerti in memoria di Fabrizio De Andrè a cui umilmente si ispira come cantautore.
Un’altra passione è la moto con la quale si avventura a raggiungere due tappe affascinanti : monte Ararat e Capo Nord. (Basta aver davanti una cartina geografica e il lettore viaggia con lui )
La suddivisione in capitoli e, nel capitolo, il titolo del luogo o della situazione che il protagonista vive, ne facilitano la lettura senza stancare e senza far perdere il filo della trama.
Lo stile letterario non è ricercato, ma spontaneo e immediato: la facilità con cui descrive gli avvenimenti coinvolge il lettore nelle più svariate situazioni: nei disagi, nelle sofferenze, nelle angosce ( l’incubo), nelle peripezie (Viaggio al monte Ararat e al capo Nord), ma anche nelle soddisfazioni dei risultati raggiunti che oltre a gratificare le fatiche di Cristiano, lo fanno sentire vivo, forte e pieno di salute (malgrado alcuni avvertimenti di seri disturbi vissuti in passato).
E infine per gli innamorati degli animali, una tenerissima pagina con un titolo che esprime tutto il suo amorevole rapporto: ” Loro non ti tradiscono mai “
Complimenti all’autore G. Rizza, con l’augurio di leggere altre storie!!!
SETT.2015

M.G.C.

Itinerario umano di un’anima messa a nudo

(Da una recensione di una gentilissima lettrice del libro)

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Libri più venduti settimana fino al 14 – 9 – 2015

SETTIMANA FINO AL 14/09/2015 NATO NEGLI ANNI CINQUANTA AL 1° POSTO IN CLASSIFICA LA FELTRINELLI TRA I LIBRI 2015 CON SPEDIZIONE OLTRE 10GG.
classificafeltrinelli10gg17-9-2015
35° POSTO TRA TUTTI I LIBRI DI LETTERATURA ITALIANA 2015 CON QUALSIASI TEMPO DI SPEDIZIONE IN MEZZO A TUTTI I MOSTRI SACRI DELLA SCRITTURA. AUTORE DICHIARA “SO DI NON ESSERE UN MOSTRO SACRO, SOLO UN MOSTRO”.
classificafeltrinelli-17-9-2015

Libri più venduti settimana fino al 14 – 9 – 2015

Gaetano Rizza – Autore romanzo “Nato negli anni Cinquanta”.

scegli-carrello Il romanzo Nato negli anni Cinquanta  di Gaetano Rizza è in vendita qui: laFeltrinelli,  Amazon.it LibreriaUniversitaria, Mondadori StoreIbs.it, HOEPLI.it 

Oppure direttamente qui di seguito:

 – CreateSpace (Formato cartaceo)

 – Amazon (Formato cartaceo)

 – Amazon  (Formato eBook)

 – Bookrepublic (Formato eBook)

e in tutte le librerie online. Il libro potrà essere ordinato anche presso migliaia di librerie fisiche in tutta Italia e le librerie stesse potranno tenerlo in libreria ordinandolo a Youcanprint o a Fastbook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Facebook – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni – Gaetano Rizza
Twitter – @gaetano_rizza

Nato negli anni Cinquanta di Gaetano Rizza

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Libri che potrebbero interessarti

CopertinaYoucanprint

Ti potrebbe interessare “Nato negli anni Cinquanta” di Gaetano Rizza. Un libro pubblicato in self-publishing dall’Autore e venduto in tutti i canali di vendita online. Un romanzo in cui si parla della vita di un uomo qualunque nato negli anni Cinquanta, attraverso i suoi ricordi, i suoi amori, le sue passioni. L’Autore ha come fine letterario la scrittura in sé, cercando di renderla semplice cosicché – nella, a volte forzata, semplicità – si possa smuovere l’anima del lettore. Voto: 9

 

 

 

 

Gaetano Rizza – Autore romanzo “Nato negli anni Cinquanta”.

scegli-carrello Il romanzo Nato negli anni Cinquanta  di Gaetano Rizza è in vendita qui: laFeltrinelli,  Amazon.it LibreriaUniversitaria, Mondadori StoreIbs.it, HOEPLI.it 

Oppure direttamente qui di seguito:

 – CreateSpace (Formato cartaceo)

 – Amazon (Formato cartaceo)

 – Amazon  (Formato eBook)

 – Bookrepublic (Formato eBook)

e in tutte le librerie online. Il libro potrà essere ordinato anche presso migliaia di librerie fisiche in tutta Italia e le librerie stesse potranno tenerlo in libreria ordinandolo a Youcanprint o a Fastbook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Facebook – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni – Gaetano Rizza
Twitter – @gaetano_rizza

Libri che potrebbero interessarti

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Parliamo di grandi viaggi in moto in solitaria. Video e libro

100_1176Qui potete vedere i video di alcuni viaggi in moto di Gaetano Rizza. Questi viaggi sono raccontati nell’ormai famoso libro “Nato negli anni Cinquanta” (da Genova a Vittoria, da Vecchioni a De André, dal monte Ararat a Capo Nord, tra incubi e realtà).  Che potete trovare in questo link.

Video Report: Genova – monte Ararat, in moto, via terra, in solitaria..

Il video è il reportage del viaggio, ma soprattutto è un reportage delle mie sensazioni e di quello che mi ha portato a compiere questa “impresa” in un momento particolare della mia esistenza.

Altro video di un altro mio bellissimo viaggio è il seguente:

Video Genova – Capo Nord, in moto, in solitaria, via terra.

Aggiungo solo, per prepararvi alla visione, che queste due esperienze sono state tra le più belle della mia vita.
Il senso di indipendenza e di libertà è assoluto.
Dormire in una bettola in Turchia, farsi male a piedi (e non in moto) nella strada per il Monte Ararat; dormire all’addiaccio al Circolo Polare Artico, avere un incidente con esito sfortunato per una renna tra la Svezia e la Finlandia nelle prime ore del mattino, sono esperienze che si possono fare, credo, solo dopo aver fumato qualcosa di potente o prendendo una moto e andando in quei luoghi.
Grazie a voi per l’eventuale visione, e se vorrete potrete acquistare anche il mio libro che comprende anche questi viaggi.

Gaetano Rizza (Autore libro “Nato negli anni Cinquanta”

Con report viaggi in moto in solitaria.

Gaetano Rizza – Autore romanzo “Nato negli anni Cinquanta”.

scegli-carrello Il romanzo Nato negli anni Cinquanta  di Gaetano Rizza è in vendita qui: laFeltrinelli,  Amazon.it LibreriaUniversitaria, Mondadori StoreIbs.it, HOEPLI.it 

Oppure direttamente qui di seguito:

 – CreateSpace (Formato cartaceo)

 – Amazon (Formato cartaceo)

 – Amazon  (Formato eBook)

 – Bookrepublic (Formato eBook)

e in tutte le librerie online. Il libro potrà essere ordinato anche presso migliaia di librerie fisiche in tutta Italia e le librerie stesse potranno tenerlo in libreria ordinandolo a Youcanprint o a Fastbook.

Il libro parla di una vita vissuta tra vicende e vicissitudini dagli anni Cinquanta ad oggi. Inoltre parla dell’incontro dell’Autore con Roberto Vecchioni, dell’incontro con Dori Ghezzi per il patrocinio della Fondazione De André su alcuni concerti tributo organizzati e interpretati dal protagonista del libro, dei concerti stessi, di viaggi in moto in solitaria, di emozioni a 360°.

Facebook – Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni – Gaetano Rizza
Twitter – @gaetano_rizza

Parliamo di grandi viaggi in moto in solitaria. Video e libro

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Matteo Renzi, sbagli l’approccio al problema

renzi1

Caro Matteo Renzi, sbagli l’approccio. Non è che c’è chi tifa per fallimento Italia. Solo si constata che ci avete prima dimezzato potere acquisto con l’euro, poi, dopo questo, avete preteso contratti solidarietà abbassandoci ulteriormente potere acquisto rimasto, poi ci avete esodati mentre allungavate tempi pensione a noi, ns madri, ns padri, poi ci avete aumentato tasse locali, abbassando pensioni. Poi ci avete tolto diritti acquisiti. Mentre voi continuate ad arraffare privilegi e soldi a piene mani. Capisci qual è l’approccio giusto che devi avere? Fattene una ragione.

Gaetano Rizza (Autore libro “Nato negli anni Cinquanta”)

Matteo Renzi, sbagli l’approccio al problema

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle