Vai a…

Libri-Narrativa.it

Libri, Narrativa, Musica, Suggestioni, Attualità

RSS Feed

Excelvan il gps per moto e auto economico


gps impermeabile per moto

gps impermeabile per moto

Capisco coloro che sono refrattari ai prodotti tecnologici cinesi, anch’io lo ero fino a poco tempo fa. Poi, dopo l’avvento dell’euro e accertatane la sua inconsistenza, ovvero constatato che un euro non vale 2000 lire come ci avevano detto, ma vale solo 1000 lire, non potendo più permettermi 200/300 euro (400/600 mila lire) per un cellulare, ne ho provato, comprandolo su Amazon (che è il mio sfogo per la depressione), uno cinese. Un 5,5′ costatomi poco più di 60€. All’inizio non erano altro che imprecazioni a causa della continua installazione di programmi non richiesti, poi dopo tanta pazienza e qualche app giusta ho risolto tutto. Il cellulare funziona benissimo. Non è un Apple? Non è un Samsung? E chi se ne frega! Io sono rimasto nel mio standard di spesa delle lire e non ho raddoppiato le uscite come avrebbe voluto l’euro.
Poco tempo fa mi sono trovato a dover fare lo stesso discorso con il gps impermeabile per la moto. Dopo averne posseduto uno di marca, che qualcuno vedendolo considerava per uso militare vista la sua robustezza, mi sono trovato a doverlo cambiare a causa dell’impossibilità di installare nuove mappe perché ormai obsoleto.
Visita di tutti i siti dei vari Garmin e TomTom, prezzi dai 300 ai 500 euro e anche più. Io faccio sempre i conti in lire, quindi dalle 600.000 lire al milione di lire. Azz! Mi sono detto, ma perché spendermi mezza pensione (più o meno) per un gingillo del quale potrei anche fare a meno? Cerca che ti ricerca ne trovo alcuni, sempre su Amazon, dai 70 agli 80 euro. Leggo i commenti, pochi, a causa della diffidenza nell’acquisto dei prodotti cinesi da parte di chi non può fare a meno di avere uno Zumo ultima serie o qualcosa di equivalente, qualcuno soddisfatto qualcuno no. In genere i commentatori sono gente inesperta che non lo sa far funzionare, ma sarebbe lo stesso con uno di marca, non lo saprebbero far funzionare lo stesso, solo che essendo la reputazione di questi ultimi ottima, a detta di motociclisti coi cosiddetti, dicono che va bene in ogni modo. Io ho voluto provare ad acquistane uno con 89€, quelli da 60/70€ erano già spariti da tutti i listini. Evidentemente qualche dictat dalle altre aziende più famose. Devo dire la verità che non so quanto questi restino sul mercato a prezzi così accessibili, perché immagino una guerra contro di loro.
Insomma quello che ho acquistato io è un Excelvan. Il primo l’ho rispedito indietro perché non rilevava la micro esterna (o almeno io non riuscivo a farla rilevare). Mi è stato rimborsato senza batter ciglio. Il secondo me lo sono studiato un po’, ho capito che ha già le mappe caricate della Igo Primo del 2016 con tutta l’Europa centrale (aggiornamenti acquistabili a poche decine di euro online), ma ci ho voluto aggiugere, nella scheda esterna, anche delle mappe Desnav. Ho provato con le OSM, ma non riesco a farle funzionare, ma ci deve essere il sistema. Per quello che occorre a me, quelle che ci sono bastano e avanzano. Funziona sia cob bluetooh che con cuffie con filo. L’audio è forte e chiaro. La ricerca dei punti da trovare è ottima, ha tutte le destinazioni, al contrario, a quanto mi si dice, delle OSM.
Un avviso per l’utilizzo: se si provano diversi itinerari, es: prima Le Mont Saint Michel, poi Capo Nord, poi Santiago de compostela e varie, a un certo momento ti dice che non c’è memoria sufficiente, il problema si risolve facilmente con un piccolo tastino posto nel retro del dispositivo e con una barretta di plastica ben fissata alla sua sede, che serve per resettarlo. Semplice! Qualcuno evidentemente non ha ancora scoperto quel piccolo pulsantino miracoloso… e posta commenti negativi. C’è la possibilità di caricare musica, video etc… ci sono funzioni di calcolo distanza, percorsi, tempo di arrivo, carburante previsto, percorsi veloci, percorsi brevi, percorsi facili. Puoi farti il tragitto mettendo le tappe che vuoi tu… Insomma un vero gps. Il solo difetto che ho riscontrato è che costa poco. Come quella pubblicità di quel Suv per gente che si fa ancora i conti con la lira, come me… la reazione degli altri è: “Ma noi volevamo spendere di più!…”.
Dimenticavo nella confezione c’è il supporto per la moto e il supporto per l’auto, e la protezione con la visiera per il sole. Si carica sia dal computer, sia dalla corrente, sia dall’accendino (la presa è compresa). Il monitor pur essendo dichiarato per 4,5′ è uguale se non superiore al mio cell 5,5′.
Insomma per me è un bel giocattolo!
Eventualmente vi aggiornerò.

Gaetano (Motoman) (Dai un’occhiata ai miei libri)

P.S.
Il fatto che nel gps si possa caricare musica, video o altro a me non serve a niente. Quando viaggio in moto, per delle giornate intere, gli unici rumori che voglio sentire sono quello del motore, quello dei pneumatici e quello del vento.

———————————————————-

Il libro FILAMENTI E CAMPI di Gaetano Rizza si può acquistare presso AMAZON (Prime).

Anche in formato eBook Kindle

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenti protetti da WP-SpamShield Spam Plugin